A Cervia frutta e verdura direttamente in spiaggia nella “prima” di Fruit Beach Party

Fruit Beach Party

Cervia (11 Luglio 2022) – Buona la prima. O per essere più precisi, buone le prime tre giornate di Fruit Beach Party che venerdì scorso (fino a domenica) ha fatto il suo esordio a Cervia al Bagno Fantini. Innovativo il format che ha visto frutta e verdura di qualità di sei importanti brand arrivare direttamente nel lettino in spiaggia, con i prodotti proposti anche in sei tipologie drink freschi e dissetanti. Ampia la partecipazione soprattutto di giovani al ‘Docciafruit’, un simpatico gioco per testare le conoscenze sulle proprietà di frutta e verdura, così come nello spazio photo booth con stampa istantanea delle foto ricordo.

 

“Il bilancio di questi primi tre giorni è positivo – spiega Salvo Garipoli, direttore di SGMARKETING ideatore del format – Abbiamo visto tanti consumatori, di età diverse, giocare con la frutta, degustarla, partecipare con grande interesse alle varie iniziative. La frutta e la verdura di qualità di sei importanti brand è stata proposta sia come prodotto tal quale sia nella versione cocktail, e in entrambe le modalità alto è stato l’apprezzamento dei partecipanti. Questo primo bilancio ci dà la consapevolezza che è possibile comunicare l’ortofrutta in contesti diversi e con un linguaggio diretto e coinvolgente, come appunto abbiamo fatto con Fruit Beach Party”.

 

Soddisfatto anche Claudio Fantini, titolare del Fantini Club. “Collaborare ad eventi come questo è sempre un piacere. Noi da anni portiamo avanti una filosofia legata allo stile di vita, al mangiar sano, al muoversi, al sociale. Fruit Beach Party va in questa direzione. La frutta è un bene per il nostro corpo e fare educazione ai ragazzi e più in generale ai consumatori è fondamentale”.

 

Dopo la Romagna, Fruit Beach Party fa tappa in Versilia: venerdì 15 luglio al Bagno Jungla 21 a Cinquale – Marina di Massa, sabato 16 luglio al Bagno Adrea Doria a Torre del Lago Puccini, domenica 17 luglio al Bussola Club Versilia a Marina di Pietrasanta.

 

Protagonisti sempre i prodotti di sei importanti brand del settore: lamponi e mirtilli di Berryway, limone verdello di Citrus L’Orto Italiano, mela di Pink Lady®, Pesca Nettarina di Romagna Igp di Solarelli, susina di Metis®, pomodori datterino, ciliegino e Camone® di Moncada®.

 

Info: www.fruitbeachparty.it

Adolfo Treggiari Presidente di Ais Romagna

Adolfo Treggiari Presidente

Cesena (8 Luglio 2022) – Adolfo Treggiari è il nuovo Presidente di Ais Romagna. Eletto dai soci, riceve il testimone dal cesenate Roberto Giorgini che ha guidato l’associazione per otto anni. Il simbolico passaggio di consegne è avvenuto giovedì scorso (7 luglio) nella sede a Cesena in occasione della festa dei 57 anni della costituzione di Ais nazionale che ha visto la partecipazione di sommelier da tutta la Romagna.

Treggiari, già delegato Ais di Cesena, ha già pronta la squadra che lo affiancherà nel lavoro nei prossimi quattro anni: Vicepresidente sarà Angela Casadei, consiglieri Paola Ceccarelli, Giulia Galari, Mauro Raulli, Giovanni Solaroli.

“Abbiamo davanti una bella sfida con una grande responsabilità: costruire un racconto del vino della Romagna insieme a soci, produttori e operatori del settore – spiega il neo presidente –. Il nostro è un territorio ricco di opportunità, legami, storie e relazioni di inestimabile valore, che ha ancora ampi margini di racconto. Sono convinto che in questo percorso un ruolo centrale lo abbiano i sommelier di Ais, persone che non si limitiamo a ‘offrire’ il vino, ma fanno tanto di più: degustano, spiegano, fanno incontrare, scoprire e conoscere sin dentro al bicchiere per poi arrivare alla radice della vite che l’ha prodotto. La nostra è una storia di passione che vogliamo trasmettere a tutta la Romagna e ben oltre”.

Già pronti i prossimi appuntamenti di Ais Romagna con l’uscita della guida “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2022/23” e le tappe di Tramonto DiVino con l’inizio a Cervia il 22 luglio, poi Cesenatico (29 luglio) e Forlimpopoli (4 agosto).

Piadina Night 2022

Piadina Night

Cattolica (4 luglio 2022) – Una grande festa dedicata al prodotto simbolo della RomagnaCattolica per un giorno veste i panni della capitale del “cibo nazionale dei romagnoli” (Giovanni Pascoli docet) ospitando la seconda edizione di Piadina Night.

Segnare in agenda venerdì 8 luglio alle ore 20.00 nella splendida Piazza del Tramonto palcoscenico di una cena sotto le stelle che vede protagonista la Piadina Romagnola IGP, accompagnata dal pesce dell’Adriatico, dai prodotti certificati regionali e da una selezione dei migliori vini regionali serviti e raccontati dai sommelier Ais.

A firmare la cena lo chef Raffaele Liuzzi, patron della Locanda Liuzzi, interprete di una cucina contemporanea che oscilla tra originalità e tradizione, che proporrà la piadina in una inedita versione gourmet, a testimonianza della grande ecletticità del prodotto, capace culturalmente di unire due estremi come Giovanni Pascoli e Samuele Bersani.

Ad accompagnare le piade gourmet una selezione di vini regionali: aperitivo con Lambrusco Spumante Metodo Classico Rosé Brut Cantina della Volta 2016. Accompagnamento al calice ad ogni portata con varie interpretazioni di Rebola delle Cantine aderenti alla Strada dei Vini e dei Sapori di Rimini. Servizio e raccontato a cura dei Sommelier AIS.

“Piadina Night è una grande festa della Romagna che si ritrova insieme intorno al suo prodotto simbolo, che ha ottenuto la tutela dell’Indicazione Geografica Protetta nel 2014 – spiega Alfio Biagini, presidente del Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola IGP – L’evento vuole essere itinerante e dopo la prima edizione a Rimini, abbiamo scelto Cattolica quale terra di confine tra due regioni, a testimonianza di quella ‘contaminazione’ che tanto piace alla piadina, prodotto dell’accoglienza per eccellenza. Una grande festa non poteva che proporre una versione inedita della Piadina Romagnola IGP, in versione gourmet, interpretata da un grande chef come Raffaele Liuzzi”.

“Presentiamo un nuovo evento – commenta la Sindaca Franca Foronchi – tra i tantissimi in programma per questa estate a Cattolica e di questo ringrazio tutti coloro che si impegnano nella realizzazione di un calendario ricchissimo che spazia su vari asset. Quello di oggi è dedicato al food, anche in questo settore cerchiamo di offrire un’ulteriore proposta ai nostri cittadini e turisti. L’Emilia-Romagna è famosa per le eccellenze dell’enogastronomia e vogliamo proporne i prodotti a chi viene a visitarci ed è alla ricerca del “buon cibo”. Ecco perché una serata dedicata alla Piadina, riconosciuta come identitaria del nostro territorio che riusciamo a raccontare e promuovere anche attraverso eventi di questo tipo”.

“Non è scontato – aggiunge il Vicesindaco ed Assessore al Turismo, Alessandro Belluzzi – che la nostra città ospiti eventi di qualità ogni sera in questa stagione. Questo è frutto di una lunga programmazione. Abbiamo puntato su tipicità, sport, musica e food. Proprio in questo senso l’iniziativa dedicata alla piadina va a nozze con gli appuntamenti che proponiamo. Voglio ringraziare, inoltre, la Regione che sta dimostrando grande attenzione verso Cattolica. Per la Piadina Night avremo ospite l’Assessore Alessio Mammi, giovedì verrà a trovarci il Sottosegretario Giammaria Manghi che si soffermerà al Festival della cultura sportiva, ed infine l’Assessore Andrea Corsini che sarà nostro ospite al concerto di Venditti e De Gregori. Coltiviamo queste relazioni che si rivelano importantissime. Invitiamo tutti a non perdere l’occasione di assaggiare le creazioni dello chef Liuzzi, orgoglio cattolichino doc”.

Piadina Night è organizzato dal Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola IGP con il patrocinio del Comune di Cattolica, il contributo dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna e l’operatività di Agenzia PrimaPagina e la collaborazione di CheftoChef Emiliaromagnacuochi e l’Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli.

Info serata.

Il Menù

Centro tavola
La Piadina Romagnola IGP incontra l’Emilia
In degustazione Piadina Romagnola IGP con Salame Piacentino DOP, Salame Felino IGP, Parmigiano Reggiano DOP

Le Proposte delle Chef Raffaele Liuzzi
Piadina Romagnola IGP in Carpione
Sardoncini di EcoPesce Cesenatico, Spiedino di Cozza Romagnola e Mortadella di Bologna IGP

La Piada del Giorno Prima – Minestra di Piadina Romagnola IGP
Gamberetti Rosa Nostrani, di EcoPesce Cesenatico, Aglio Nero di Voghiera di NeroFermento

Millefoglie di Piadina Romagnola IGP
Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP e Patata di Bologna DOP

Spirale di Piadina Romagnola IGP Affumicata
Squacquerone di Romagna DOP Caseificio Pascoli, Ciliegie di Vignola IGP, Aceto Balsamico di Modena

Vini

Aperitivo con Lambrusco Spumante Metodo Classico Rosé Brut Cantina della Volta 2016. Accompagnamento al calice ad ogni portata con varie interpretazioni di Rebola delle Cantine aderenti alla Strada dei Vini e dei Sapori di Rimini. Servizio e raccontato a cura dei Sommelier AIS.

Costo serata: 35 euro

Acquista posto in esclusiva: https://shop.emiliaromagnavini.it/eventi/piadina-night-cattolica-8-luglio-2022.19.html

Ortofrutta protagonista nel road show estivo a Cervia, Versilia e litorale Veneto.

Cervia (1 Luglio 2022) L’ortofrutta sbarca direttamente in spiaggia con Fruit Beach Party”, il road show dell’estate in programma dall’8 al 23 luglio. Cervia, Versilia e litorale Veneto le località protagoniste, in un tour che tocca tre regioni, unite da un comune fil rouge: consumare frutta e verdura fresca e di qualità è salutare, tanto più in una calda estate come l’attuale. 

Fruit Beach Party propone la frutta in modo informale e divertente: nelle spiagge sarà fatto degustare il prodotto fresco direttamente sotto l’ombrellone, proposto anche attraverso originali drink dissetanti a testimonianza della grande versatilità dell’ortofrutta. Non solo: aree a tema negli stabilimenti balneari, un simpatico gioco dal nome evocativo “Docciafruit”, uno spazio photo booth con stampa istantanea delle foto ricordo e tanti gadget personalizzati trasformano i pomeriggi in eventi ludici e nel contempo esperienziali, con protagonisti assoluti i gustosi prodotti coinvolti.

Otto le tappe del road show, ospitate in sei stabilimenti balneari, in un progetto ideato da SGMARKETING, società specializzata nella valorizzazione dell’agrifood. Si parte in Romagna venerdì 8 luglio al bagno Fantini Club Cervia (inizio ore 15.30), con replica il 9 e 10 luglio.

A seguire in Versilia venerdì 15 luglio al Bagno Jungla 21 a Cinquale – Marina di Massa, sabato 16 luglio al Bagno Adrea Doria a Torre del Lago Puccini, domenica 17 luglio al Bussola Club Versilia a Marina di Pietrasanta.

Il tour si chiude in Veneto a Duna Verde ai Bagni Bellavista venerdì 22 luglio e con l’ultima data sabato 23 luglio a Rosolina Mare al Tortuga Beach Club.

Nove i prodotti protagonisti, proposti dalle sei aziende coinvolte nel progetto, unite nel rendere l’ortofrutta la grande protagonista dell’estate. Al tour hanno aderito Berryway, lamponi e mirtilli; Citrus L’Orto Italiano, limone verdello; Pink Lady®, mela; Solarelli, Pesca Nettarina di Romagna Igp; Metis®, susina; Moncada®, pomodori datterino, ciliegino e Camone®.

“Finalmente la possibilità per i consumatori, di rinfrescare la propria giornata al mare degustando la migliore ortofrutta italiana – afferma Salvo Garipoli, Direttore SGMARKETING – Il Fruit Beach Party è l’occasione per parlare di questa categoria in un contesto differente ed in un modo nuovo, positivo e coinvolgente”.

Info: www.fruitbeachparty.it

 

Macfrut 2023, si parte

Cesena (30 Giugno 2022) – La macchina organizzativa di Macfrut è già al lavoro per l’edizione del 2023 in programma al Rimini Expo Center dal 3 al 5 maggio. Dal 4 Luglio si aprono le iscrizioni all’edizione numero 40 della fiera internazionale dell’ortofrutta che consentono, fino al 30 novembre prossimo, di confermare la tariffa promozionale “Early booking”.

I contenuti della Fiera saranno svelati a stampa e operatori in diretta streaming da Riyad in Arabia Saudita martedì 13 settembre prossimo in un evento alla presenza di partner e organizzatori. Primo di una serie di numerosi eventi di presentazione, in alcuni dei quali potranno prendere parte anche le aziende già iscritte.

Proprio da Riyad prende il via il nuovo format che Macfrut vuole proporre: promuove la fiera insieme alle eccellenze della filiera italiana.

Alla missione potranno partecipare esportatori italiani di mele e kiwi a cui saranno dedicati incontri specifici con importatori e Grande Distribuzione dell’Arabia Saudita.

“Siamo una fiera diversa e lo dimostriamo nell’impegno quotidiano a promuovere tutti gli ambiti della filiera – spiega Renzo Piraccini, presidente di Macfrut – Gli ottimi risultati riscontrati nell’ultima edizione sono uno stimolo per fare ancora meglio e dare un contributo alla crescita del settore consapevoli che Macfrut è uno strumento al servizio delle imprese italiane dell’ortofrutta”.

 

Fruit Beach Party

Cervia (28 Giugno 2022) – Sei grandi brand dell’ortofrutta per nove prodotti premium. Otto tappe in tre regioni, per sei località di mare. L’ortofrutta d’eccellenza dall’8 al 23 luglio ha il suo road show dell’estate: “Fruit Beach Party”. A idearlo è SGMARKETING, società specializzata nella valorizzazione dell’agrifood, che ha selezionato sei partner d’eccellenza del panorama ortofrutticolo italiano, espressione di un sistema di valori nel segno dell’innovazione, della qualità e del gusto. Perché se è vero che “Non è estate senza frutta e verdura”, in un claim risuonato tante volte, è altrettanto vero che il settore necessita di nuovi strumenti per rivolgersi ai consumatori in maniera coinvolgente e innovativa.

Come nel caso di “Fruit Beach Party”, che vede partecipare sei aziende di rilievo, unite nel rendere l’ortofrutta la grande protagonista dell’estate. Al tour hanno aderito Berryway, Lamponi e Mirtilli; Citrus L’Orto Italiano, Limone verdello; Pink Lady®, Mela; Solarelli, Pesca Nettarina di Romagna Igp; Metis®, Susina; Moncada®, Pomodori datterino, ciliegino e Camone®.

Otto le tappe del road show, ospitate in sei stabilimenti balneari, in tre regioni simbolo della vacanza nel Belpaese (Emilia-Romagna, Toscana, Veneto). Si parte in Romagna venerdì 8 luglio al bagno Fantini Club Cervia, con replica il 9 e 10 luglio.

A seguire in Versilia venerdì 15 luglio al Bagno Jungla 21 a Cinquale – Marina di Massa, sabato 16 luglio al Bagno Adrea Doria a Torre del Lago Puccini, domenica 17 luglio al Bussola Club Versilia a Marina di Pietrasanta.

Il tour si chiude in Veneto a Duna Verde ai Bagni Bellavista venerdì 22 luglio e con l’ultima data sabato 23 luglio a Rosolina Mare al Tortuga Beach Club.

Innovativo l’approdo nelle spiagge, scelte come luoghi della spensieratezza dell’estate e del divertimento per eccellenza. Gli eventi infatti avranno un approccio fresco e divertente con il prodotto fatto degustare sotto l’ombrellone, valorizzato attraverso un drink dissetante a testimonianza del grande versatilità dell’ortofrutta. Non solo: aree a tema negli stabilimenti balneari, un simpatico gioco dal nome evocativo “Docciafruit”, uno spazio photo booth con stampa istantanea delle foto ricordo e tanti gadget personalizzati trasformeranno i pomeriggi di queste giornate in eventi ludici e nel contempo esperienziali, con protagonisti assoluti i gustosi prodotti coinvolti.

“Abbiamo dato vita a questo esclusivo evento promozionale perché sentiamo reale la necessità di avvicinare il consumatore all’ortofrutta attraverso nuove narrazioni vissute in contesti informali – afferma Salvo Garipoli, Direttore SGMARKETING – L’idea è quella di parlare delle principali categorie ortofrutticole e dei relativi brand, valorizzandone modalità di consumo nuove e appealing. L’interesse da parte del settore è stato immediatamente altissimo, il che lascia intendere quanto sia rilevante sostenere i consumi a partire dal prodotto, dalle sue caratteristiche e dalla garanzia di qualità che solo la marca è in grado di offrire”.

Info: www.fruitbeachparty.it

 

‘Un Talento per la Scarpa’ scadenza posticipata al 2 settembre 2022

San Mauro Pascoli (28 giugno 2022) – Posticipata la scadenza di ‘Un Talento per la Scarpa’ il concorso internazionale per giovani stiliti: il termine ultimo per presentare i lavori è venerdì 2 settembre 2022. Luogo di emersione nel mondo del lavoro, a promuoverlo sono gli industriali della calzatura di San Mauro Pascoli riuniti nell’associazione Sammauroindustria (Casadei, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi) che stimolano designer e giovani stilisti a realizzare progetti sul tema “Space Shoes. Oltre il limite”.

Il concorso mette in palio un percorso formativo e di lavoro direttamente in azienda. Al vincitore infatti spettano 3mila euro, insieme a un periodo di formazione nella Scuola internazionale di Calzature, Cercal, e 6 mesi in una delle aziende calzaturiere associate a Sammauroindustria. La partecipazione è gratuita.

Per prendere parte al concorso è necessario realizzare bozzetti, ricerche stilistiche, prototipi e collage di immagini sul tema della “Space Shoes. Oltre il limite”. La partecipazione è riservata ai giovani nati dopo il 31 dicembre 1990, senza limiti di età per coloro che sono iscritti alle scuole di design o d’arte. I partecipanti devono iscriversi on line nella pagina del Cercal www.cercal.org/concorsi

A vagliare gli elaborati è una giuria composta dai rappresentanti delle aziende calzaturiere di Sammauroindustria (Casadei, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi) affiancati da un rappresentante del Cercal. Gli autori dei primi dieci bozzetti classificati vengono segnalati alle aziende calzaturiere di San Mauro e menzionati in occasione della serata di premiazione. È prevista anche una particolare menzione alle scuole che si distinguono per numero e qualità degli elaborati presentati dagli studenti.

Da tutto il mondo arrivano i vincitori delle edizioni scorse con l’Italia a fare la voce grossa (10 volte), seguita da Messico (5 volte), Russia (1), Cina (1), Giappone (1), Croazia (1), Germania (1), Spagna (1).

Sammauroindustria
Il concorso, giunto alla 22esima edizione, è organizzato da Sammauroindustria, che raggruppa le principali aziende calzaturiere del distretto di San Mauro Pascoli (Casadei, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi), la scuola del Cercal e il Comune di San Mauro Pascoli. Il concorso è realizzato in collaborazione con Confindustria Romagna.

Info: Sammauroindustria, San Mauro Pascoli (FC) tel. 0541.932965; e-mail: cercal@cercal.org www.cercal.org; www.sammauroindustria.com

 

Cesena in festa festeggia San Giovanni

Cesena (16 giugno 2022)Torna Cesena in Festa nel centro storico di Cesena. Quattro giorni (23-26 giugno) con la Festa di San Giovanni per onorare uno degli appuntamenti di riferimento della storia cittadina (alcuni documenti la fanno risalire al 1638), evento omaggiato con proposte che vanno dalla gastronomia agli spettacoli dal vivo, dalle mostre all’arte, dalla storia al recupero delle tradizioni popolari. Immersi tra i profumi tradizionali di aglio e lavanda, Cesena in Festa porta lungo le vie della città un’atmosfera magica che i visitatori possono vivere e condividere. Le streghe invocano sortilegi per il solstizio d’estate, mentre i mazzi d’aglio insieme al fischietto portano con sé usi e costumi di epoche che ancora oggi riecheggiano, sussurranti qua e là lungo le vie.

Ma Cesena in Festa è anche un momento di convivialità dove rilassarsi e godere dei piaceri che la vita ci riserva, grazie a un ricco calendario di attività spalmate nelle quattro giornate di manifestazione, unitamente allo street food con tante proposte per il palato per l’imbarazzo della scelta tra i vari sapori. Centrale la giornata di venerdì 24 giugno dove si celebra la festa di san Giovanni Battista, titolare della Cattedrale e patrono della città di Cesena. In Cattedrale alle 10 il vescovo Douglas Regattieri presiederà la Messa Pontificale. La schola “Santa Cecilia” canta la “Missa De Angelis”.

Entrando nel dettaglio, l’evento ritorna ad occupare l’estensione d’un tempo, ampliata con la conferma dei Giardini di Serravalle che anche quest’anno si animano con il Giardino della Magia, le proposte dei food truck, dell’artigianato artistico e della musica. La città nell’insieme è stata suddivisa con proposte a tema e un allargamento dell’area espositiva per evitare gli assembramenti tipici delle manifestazioni fieristiche che richiamano migliaia di persone.

Nel merito, Piazza della Libertà ospita il Salone dell’Auto con le ultime novità delle concessionarie del territorio. Lungo via Zefferino Re ci sarà la Fiera antica, mentre i prodotti tipici da tutta Italia fanno bello sfoggio in Viale Mazzoni, via che vede anche il ritorno del Luna park. Gli ambulanti sono presenti lungo tutte le vie del centro storico, le proposte della fiera Campionaria si trovano lungo corso Mazzini e Garibaldi, via Battisti ospita i vivaisti. Sempre nel centro storico alcune attività commerciali allestiranno “vetrine in festa”, in un percorso condiviso con le associazioni di categoria.

Il Giardino della Magia
Dopo il successo della scorsa edizione viene confermato il Giardino della Magia nella cornice dei Giardini del Serravalle. Grazie agli ampi spazi immersi nel verde saranno presenti un nutrito gruppo di food truck, con i loro cibi di strada, affiancati da alcuni produttori di birra. L’area ospiterà anche i fantasiosi banchetti di artigiani creativi, mentre un angolo sarà dedicato agli oroscopi delle cartomanti e alle tradizioni del solstizio d’estate. Tutto il parco già gradevole di giorno, per le zone ombreggiate, al calar della sera si trasforma a partire dalle ore 18 con dj set a cura di Dj Gala, mentre alle 21.30 vanno in scena formazioni musicali dai generi più diversi: giovedì 23 The Andy MacFarlane Two Man Band (RocknRoll/Blues); venerdì 24 Cumbia Poder (Cumbia/Latino Americano); sabato 25 Cosmo’s Factor (A tribute to creedence clearwater revival); domenica 26 The Caribbean Delights (rockstedy, reggae).

Tante attività ed eventi
Sono tante le attività che animano la quattro giorni di fiera tra mostre, attività ludiche ed eventi alla scoperta della città. Tra le iniziative in programma torna Cortili Aperti nella storica Corte Roverella, la rassegna promossa dall’Azienda pubblica di Servizi alla Persona del Distretto Cesena Valle Savio.

Tra le proposte culturali troviamo la mostra fotograficaFotografi di scena del cinema italiano. Umberto Montiroli” nella Galleria del Ridotto fino al 9 settembre prossimo. L’esposizione è un omaggio Umberto Montiroli (Roma 1942), uno dei grandi maestri della fotografia del cinema presente in numerosi set che hanno fatto la storia del grande schermo. La mostra è composta da un’ottantina di foto e sarà inaugurata giovedì 23 giugno alle 19 alla presenza del fotografo.

Riguardo gli eventi venerdì 24 giugno alle 21 al Chiostro di San Francesco (in caso di pioggia nella chiesa di sant’Agostino) musical “Benedetta sia la vita” messo in scena dalla compagnia “Quelli della via”. Lo spettacolo è sulla figura di Benedetta Bianchi Porro.

Sabato 25 giugno piazza della Libertà a partire dalle ore 18 ospita “Tessere di Bellezza”. Promosso dall’Associazione Scartiamo, in collaborazione con numerose associazioni, l’evento vuole sensibilizzare sulla scelta di nuovi stili di vita etici e sostenibili, sull’economia circolare e sull’ecologia integrale attraverso momenti teorico-pratici. In questa direzione va il laboratorio di rammento creativo alle 18, l’intervento su stili di vita e moda sostenibile alle 20, con chiusura alle 20.30 con una sfilata con abiti etici.

Domenica 26 alle 21.30 ci sarà la Passeggiata notturna narrata e animata sulle rive del fiume Savio, “Fòle di una notte d’estate”. Muniti di torcia elettrica si camminerà alla scoperta dei misteri che hanno attraversato la città di Cesena lungo i decenni.

Il programma in progress con aggiornamenti qui: https://www.cesenafiera.com/eventi/cesena-in-festa-san-giovanni

 

Ufficio Stampa PrimaPagina

Licia Colò inaugura Cervia Città Giardino

Cervia (13 Giugno 2022) Martedì 14 giugno festeggia il mezzo secolo di vita “Cervia Città Giardino”, la mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa, tra le più importanti dedicate all’architettura del verde. A tagliare il nastro alle 21.30 nella Rotonda 1° maggio a Milano Marittima sarà Licia Colò, celebre volto televisivo in numerosi programmi sul tema dell’ambiente e della natura, autrice di numerose pubblicazioni di divulgazione scientifica. E proprio per il suo impegno sulle tematiche green nel 2004 la città di Cervia le ha consegnato il Premio “Ambasciatore del verde”. La serata di festa proseguirà con lo spettacolo di danza e musica.

La giornata sempre di martedì sarà aperta alle 16.30 nella Rotonda della Pace a Cervia con la Premiazione delle città e degli enti partecipanti, e con lo scoprimento della Targa del 50° anniversario “Le città di Cervia Città Giardino abbracciano la pace”. Ospiti d’onore partner italiani di ICAN (Premio Nobel per la Pace 2017), Lisa Clark Co-presidente International Peace Bureau (Premio Nobel per la Pace 1910) e Daniele Santi Presidente Comitato Senzatomica.

Una sessantina gli allestimenti floreali di Cervia Città Giardino en plein air in mostra in vari punti della città di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, uniti dal fil rouge della pace, del disarmo, della fratellanza tra i popoli, della sostenibilità e della biodiversità urbana. Il tutto in un percorso artistico fatto di sculture, espressioni, composizioni, figure, astrattismi che si assemblano in originali giardini nei quali passeggiare, stupirsi ed emozionarsi attraverso centinaia di migliaia di piante e fiori.

La scelta del tema della Pace per il 50esimo della manifestazione si inserisce in un percorso da tempro intrapreso della città di Cervia, dichiarata Città della pace nel giugno del 1993, aderendo anche al Coordinamento Nazionale Enti locali per la Pace. Sempre Cervia è Lead City per l’Italia di “Mayors for Peace” un’organizzazione mondiale, che si prefigge come obiettivo la messa al bando delle armi nucleari e il loro completo smantellamento ed è membro dell’European Chapter of Mayors for Peace.

La città ha anche aderito alla campagna “Italia ripensaci” promossa dalla Rete Italiana Pace e Disarmo e dalla Campagna Senzatomica, rivolta al Governo Italiano affinché trovi le modalità per aderire al percorso e attivi percorsi concreti di disarmo nucleare e di avvicinamento ai contenuti del Trattato di proibizione delle armi nucleari (TPNW).

“Oggi più che mai riteniamo che sia doveroso porre l’attenzione sui valori fondanti dell’Unione Europea come luogo di unità e fratellanza tra popoli – spiega il sindaco di Cervia Massimo Medri – Per questo uno dei momenti più importanti di tale manifestazione sarà presso la Rotonda della Pace sul Lungomare D’Annunzio, dove è presente l’allestimento floreale che si ispira alla poesia ‘La farfalla’ di Tonino Guerra. Il giardino della pace è un segno evidente del costruttivo percorso che la nostra comunità sta portando avanti”.

“Cervia Città Giardino è un esempio straordinario di come il nostro modo di ‘fare cultura del verde’ è anche un modo più ampio di fare ‘cultura dell’amicizia e coltivare relazioni’, in una dimensione in cui i cittadini si sentano cittadini d’Europa e del mondo”, conclude il Sindaco.

Cervia Città Giardino compie mezzo secolo di vita

default

Cervia (8 Giugno 2022) – Cinquant’anni e non sentirli. Anzi, essere più longevi che mai. Anche perché se ci sono due temi al centro del nostro quotidiano sono proprio gli assi portanti di questa edizione ideata mezzo secolo fa da Germano Todoli e portata avanti dal figlio Riccardo: la salvaguardia dell’ambiente e la pace come strumento di dialogo internazionale. Festeggia le nozze d’oro ‘Cervia Città Giardino’ la mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa, tra le più importanti dedicate all’architettura del verde.

Un traguardo simile non poteva che mettere al centro l’attualità tanto da porre il suo focus sui temi della pace, del disarmo, della fratellanza tra i popoli, della sostenibilità e della biodiversità urbana. Questo infatti il fil rouge degli allestimenti floreali della sessantina di opere en plein air in mostra in vari punti della città di Cervia, fino al settembre prossimo. Un percorso artistico fatto di sculture, espressioni, composizioni, figure, astrattismi che si assemblano in originali giardini nei quali passeggiare, stupirsi ed emozionarsi attraverso centinaia di migliaia di piante e fiori.

Il tutto in un progetto capace nel corso degli anni di ospitare i maestri del verde da centinaia di città, enti, associazioni e ditte, italiane e straniere: tutti insieme nel dare libero sfogo alla loro creatività regalando giardini che tutte le estati accolgono e stupiscono ospiti e cittadini, a Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata.

Edizione numero 50 con Licia Colò
La 50esima edizione di Cervia Città Giardino si svolgerà in due momenti martedì 14 giugno. Il primo è previsto alle 16.30 nella Rotonda della Pace a Cervia con la Premiazione delle città e degli enti partecipanti e lo scoprimento della Targa del 50° anniversario “Le città di Cervia Città Giardino abbracciano la pace”. Ospiti d’onore Partner italiani di ICAN (Premio Nobel per la Pace 2017) Lisa Clark, Co-presidente International Peace Bureau (Premio Nobel per la Pace 1910) e Daniele Santi, Presidente Comitato Senzatomica.

La sera alle 21.30 nella Rotonda 1° maggio a Milano Marittima ci sarà il taglio del nastro insieme a Licia Colò, Premio “Ambasciatore del verde” 2004 Città di Cervia. La serata proseguirà con lo spettacolo di danza e musica. 

Cervia città della Pace
La scelta del tema della Pace per il 50esimo della manifestazione si inserisce in un percorso da tempro intrapreso della città di Cervia, dichiarata Città della pace nel giugno del 1993, aderendo anche al Coordinamento Nazionale Enti locali per la Pace.

Sempre Cervia è Lead City per l’Italia di “Mayors for Peace” un’organizzazione mondiale, che si prefigge come obiettivo la messa al bando delle armi nucleari e il loro completo smantellamento ed è membro dell’European Chapter of Mayors for Peace.

La città ha anche aderito alla campagna “Italia ripensaci” promossa dalla Rete Italiana Pace e Disarmo e dalla Campagna Senzatomica, rivolta al Governo Italiano affinché trovi le modalità per aderire al percorso e attivi percorsi concreti di disarmo nucleare e di avvicinamento ai contenuti del Trattato di proibizione delle armi nucleari (TPNW).

“Oggi più che mai riteniamo che sia doveroso porre l’attenzione sui valori fondanti dell’Unione Europea come luogo di unità e fratellanza tra popoli – spiega il sindaco di Cervia Massimo Medri – Per questo uno dei momenti più importanti di tale manifestazione sarà presso la Rotonda della Pace sul Lungomare D’Annunzio, dove è presente l’allestimento floreale che si ispira alla poesia ‘La farfalla’ di Tonino Guerra. Il giardino della pace è un segno evidente del costruttivo percorso che la nostra comunità sta portando avanti”.

“Cervia Città Giardino è un esempio straordinario di come il nostro modo di ‘fare cultura del verde’ è anche un modo più ampio di fare ‘cultura dell’amicizia e coltivare relazioni’, in una dimensione in cui i cittadini si sentano cittadini d’Europa e del mondo”, conclude il Sindaco. 

Un po’ di storia della manifestazione
La manifestazione ora conosciuta come Cervia Città Giardino nacque nel 1972 con il nome ‘Maggio in Fiore’, intorno a un tema in quegli anni decisamente avanti nei tempi: salvaguardare il verde e la natura. Nata da una idea di Germano Todoli e portata avanti dal figlio Riccardo, ha assunto nel corso degli anni un carattere sempre di più internazionale, diventando la mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa, considerata tra le più importanti manifestazioni dedicate all’architettura del verde.

La proposta di assumere ‘Cervia Città Giardino’ come nuova denominazione, viene accolta favorevolmente dall’Amministrazione Comunale negli anni novanta, su proposta dell’allora dirigente comunale Renato Lombardi, nella fase di rilancio di Maggio in Fiore. La proposta era finalizzata ad ampliare l’arco temporale di intervento del Maggio in Fiore per abbracciare quasi tutto l’anno e legarlo alle radici storiche della ‘Città Giardino’.

Nel corso di cinque decenni maestri del verde provenienti da centinaia di città, enti, associazioni e ditte, italiane e straniere, hanno dato libero sfogo alla loro creatività regalando vere e proprie opere d’arte all’aria aperta.

L’evento ha proiettato Cervia su palcoscenici nazionali e internazionali, tanto da ottenere prestigiosi riconoscimenti come la Medaglia del Presidente della Repubblica, la Medaglia d’oro del concorso “Entente Florale Europe”, il premio “Città per il Verde”, il premio “International Challenge-Communities in Bloom” e il premio “Marchio di qualità Comune Fiorito”.

 

 

Ufficio Stampa PrimaPagina